FIF Franchising - Federazione Italiana Franchising Federfranchising

La Franchising Factory è una iniziativa che il Salone del Franchising di Milano ha sviluppato con l’intenzione di costruire strumenti per sostenere chi vuole fare impresa e nuova impresa nella filiera del commercio. Per il 2014, la Franchising Factory ha come partner, Federfranchising-Confesercenti, che da anni promuove queste medesime tematiche del fare impresa, del costruire il proprio futuro.
Il supporto di Federfranchising si articolerà come un vero e proprio Franchising Point, dunque un servizio di consulenza gratuito...

 

Milano, 14 ottobre 2014

Un settore capace di crescere in media del 5% negli ultimi tre anni e garantire nel 2014 200mila occupati per un giro di affari di oltre 21 miliardi di euro, pari all’1,2% del PIL. È il Franchising, oggi al centro della Tavola Rotonda "Franchising: crescere oggi. Quale nuovo modello di impresa?" organizzato da Federfranchising - Federazione Italiana Franchising presso l’Auditorium della sede di Confesercenti Lombardia, a Milano.

 

09/10/2014 -

Il caro energia sta facendo segnare ulteriori aggravi per imprese e famiglie. E con le crisi geopolitiche in corso, l’inverno non promette certo un alleggerimento della bolletta.
In questo quadro stanno nascendo i primi Uffici Energia ed Ambiente delle Confesercenti territoriali: Sportelli anticrisi per far risparmiare le imprese sui costi dell’energia.
Un servizio gratuito per i Soci.

14/10/2014 -

La Federazione Italiana del Franchising - Confesercenti, nell’intento di promuovere lo sviluppo delle Aziende in franchising, organizza il prossimo 14 ottobre dalle ore 10.30 a Milano la Tavola Rotonda “Franchising: crescere oggi. Quale nuovo modello d’impresa?”
L’obiettivo di questa iniziativa è di approfondire e dialogare insieme sul futuro del franchising inteso come settore di potenziale sviluppo per l’affermazione e crescita delle imprese. Il franchising si è sempre caratterizzato per la sua...

18/09/2014 -

Anche quest’anno l’Italia è in recessione, unico Paese del G7. La crescita è rimandata al prossimo anno e le nostre previsioni Confesercenti Ref per il 2015 la inchiodano sotto il punto percentuale, allo 0,9%. Quali sono, secondo Lei, gli interventi da mettere subito in campo per invertire la rotta e ridare fiducia a famiglie ed imprese?

«Bisogna alleggerire il carico fiscale, snellire la burocrazia e garantire l’accesso al credito per chi vuole investire. Non solo, va anche diminuito il costo del lavoro in modo che, a parità di busta paga, i nostri dipendenti abbiano più soldi in tasca. Purtroppo, nonostante queste siano le nostre richieste da anni, siamo ancora al punto di partenza e, al di là degli 80 euro dati solo ad alcune categorie, l’unica risposta arrivata dagli ultimi Governi è stata una deregulation indiscriminata del mondo del commercio, che è andata ad esclusivo vantaggio della grande distribuzione. Come se la propensione agli acquisti continuasse a diminuire per la mancanza di offerta, e non perché la capacità di spesa da parte delle famiglie si riduce ogni anno di più».

Il 2014 sembra destinato ad essere un anno nero anche per...

12/09/2014 -

“Io sono verso la fine del mio mandato ma continuero’ a lavorare per la revisione spesa fino a fine ottobre e quindi daro’ il mio contributo alla Legge di Stabilita’, che e’ un passaggio fondamentale”. Lo ha detto il Commissario Straordinario alla spending review Carlo Cottarelli intervenendo al Meeting Confesercenti a San Martino in Campo. L’impegno a tagliare la spesa, ha però sottolineato il Commissario, deve continuare. ”Restano essenziali i tagli alla spesa pubblica. Solo così infatti è possibile ottenere riduzioni delle tasse in particolare sul lavoro.” Cottarelli ha ricordato anche che l’obiettivo di revisione della spesa è soprattutto quello di poter ridurre la pressione fiscale, in particolare sul lavoro, che a inizio 2014 era di “circa due punti percentuali di Pil più elevata della media Ue (30-32 miliardi)”, un “fardello...

Seguici su Facebook e Twitter Facebook Twitter
FIF - Confesercenti Via Nazionale, 60 - 00184 Roma - E-mail:fif@confesercenti.it - C.F.:80186510584